Scadenze fiscali e fondi comuni

Istruzioni per l'uso

È tempo di dichiarazione dei redditi: per molti contribuenti significa doversi districare tra tante regole, molte eccezioni e inevitabili dubbi. Senza la pretesa di essere esaustivi, vediamo insieme quali sono le incombenze fiscali per chi ha investito in fondi comuni.
La ritenuta viene applicata:

  • per le quote detenute da persone fisiche e da soggetti che non effettuano esercizio d’impresa o da soggetti esenti o esclusi da imposte, a titolo di imposta. In questo caso, le plusvalenze non devono essere inserite nella dichiarazione dei redditi
  • per imprenditori individuali (se le partecipazioni ai fondi sono relative all’impresa), società commerciali residenti nel territorio dello Stato, enti non commerciali, stabili organizzazioni nel territorio dello Stato di società ed enti non residenti nel territorio dello Stato a titolo di acconto. In questo caso, gli eventuali proventi devono essere inclusi nella dichiarazione dei redditi e assoggettati all’imposta sui redditi: il contribuente ha diritto a scomputare la ritenuta subita dalla imposte complessive dovute.


Per maggiori informazioni,contatta la tua banca o il tuo Consulente di riferimento.