Premio Le Fonti 2015

img-morningstar

Lo scorso 11 giugno, in occasione della cerimonia del "Premio Internazionale Le Fonti" tenutasi presso Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, alla presenza dei protagonisti del mondo dell'asset management e del settore finanziario nazionale, Pioneer Investments è stata premiata come società di gestione dell'anno per la categoria Obbligazionari Emergenti.

In particolare, il premio è stato assegnato per l'approccio di gestione flessibile e selettiva del fondo Pioneer Funds - Emerging Markets Bond gestito da Yerlan Sizdikov e per le sue ottime performance. Nella motivazione ufficiale si legge anche che: "Supportato da una forte ricerca, da una rigorosa disciplina di gestione del rischio e dalla vasta esperienza del team, il fondo è in grado di garantire un’esposizione strategica sui mercati emergenti grazie anche ad un’implementazione tattica delle strategie di hedging".

Per Pioneer Investments ha ritirato il premio il CEO per l'Italia Cinzia Tagliabue, che è stata anche protagonista del CEO Summit, una tavola rotonda nella quale, insieme a rappresentanti di altre istituzioni finanziarie, si è discusso del buon momento dell'industria dell'asset management in Italia e delle soluzioni di investimento in grado di supportare l'economia reale.

Il Premio Le Fonti, giunto alla sua V edizione (col Patrocinio della Commissione Europea, e della Provincia di Milano) rientra nelle Cerimonie globali degli IAR AWARDS con tappe ad Hong Kong, New York, Dubai e Londra e riflette la selezione elaborata dal Centro Studi, dall’Istituto di Scienze e Cultura e dalla riviste finanziarie Finanza & Diritto e L'Investitore sulla base di una survey diffusa presso oltre 40.000 contatti qualificati provenienti dal mondo delle imprese e dei professionisti.