Pioneer S.F. – Diversified Short-Term Bond

Le famiglie italiane continuano a detenere un’alta percentuale di investimenti in strumenti di liquidità e titoli obbligazionari che possono rivelarsi poco attraenti come scelte di investimento, sia perché in generale si tratta di investimenti che offrono scarsi rendimenti nell’attuale contesto di mercato, sia perché con scadenze medio-lunghe si espongono ad un significativo rischio finanziario in caso di rialzi dei tassi d’interesse³.

Il nuovo comparto Pioneer S.F. – Diversified Short-Term Bond, disponibile dal 28 ottobre 2016, offre un’interessante alternativa all’investimento obbligazionario e/o monetario tradizionale, perché si pone l’obiettivo di ottenere una rivalutazione del capitale investito e mira alla generazione di reddito, focalizzandosi sulle opportunità di investimento ritenute più profittevoli presenti sui mercati obbligazionari.

La strategia di portafoglio si caratterizza per una gestione attiva e dinamica, senza un benchmark di riferimento, che attraverso la diversificazione su tutti i segmenti del mercato dei titoli a reddito fisso, inclusi quello dei titoli high yield¹ e subordinati², punta a ricercare rendimenti positivi e più elevati rispetto al comparto dei titoli governativi di breve termine.

La duration del portafoglio viene controllata all’interno di un range tra +1 anno e
- 1 anno
. Questo è possibile mediante la combinazione di titoli a tasso variabile e titoli con scadenza di breve/medio periodo a cui si aggiunge l’implementazione di strategie di copertura del rischio tassi con strumenti derivati3.

Tale approccio potrebbe permettere quindi di proteggere il valore dell’investimento in caso di eventuali aumenti dei tassi di interesse da parte delle banche centrali. Inoltre, la strategia di portafoglio prevede che il comparto possa investire in titoli denominati in valuta diversa dall’euro a condizione che sia garantita la copertura nei confronti dell’euro.

Approfondisci la nuova soluzione di investimento e scarica la scheda prodotto.

Leggi la scheda del Comparto


Note: 1 Un titolo di debito High Yield (o sub Investment Grade) presenta, alla data di acquisto, un rating Standard & Poor’s inferiore a BBB- o un rating equivalente attribuito da altre agenzie di rating internazionalmente riconosciute o, se privo di rating, è ritenuto di qualità analoga dal Gestore degli investimenti. Per contro, un titolo Investment Grade è caratterizzato da un rating pari o superiore a BBB-. 2 Obbligazioni subordinate: titoli il cui rimborso, in caso di fallimento o liquidazione dell’emittente, avviene successivamente a quello delle obbligazioni senior, le quali hanno la precedenza rispetto a tutti gli altri strumenti di debito. 3 I derivati creano un effetto leva nel Comparto e possono amplificare i guadagni o le perdite del Comparto dovuti a oscillazioni del valore degli investimenti sottostanti.

I contenuti di questo documento hanno carattere puramente informativo e si riferiscono ad analisi di mercato e/o approfondimenti, che tengono conto delle situazioni economico-finanziare attualmente presenti. I dati, le opinioni e le informazioni in esso contenuti, sono prodotti da Pioneer Investments, che si riserva il diritto di modificarli ed aggiornarli in qualsiasi momento e a propria discrezione. Non vi è garanzia che i paesi, i mercati o i settori citati manifestino i rendimenti attesi. Le informazioni fornite non costituiscono un prospetto o documento d’offerta né possono essere intese come consulenza, raccomandazione o sollecitazione all'investimento.

Pioneer S.F. – Diversified Short-Term Bond è un Comparto del fondo lussemburghese Pioneer S.F. istituito da Pioneer Asset Management SA (PAMSA) e commercializzato in Italia da Pioneer Investment Management SGRpa (PIMSGR). Prima dell'adesione leggere il KIID, che il proponente l’investimento deve consegnare prima della sottoscrizione, o il prospetto disponibile sul sito internet www.pioneerinvestments.it, presso gli intermediari collocatori e gli uffici dei consulenti finanziari autorizzati. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. I dati contenuti nel documento sono elaborati da PAMSA che si riserva il diritto di modificare, in ogni momento, le analisi e le informazioni prodotte.